ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI LECCE
CITTÀ DI LECCE – ASSESSORATO ALLA CULTURA, CREATIVITÀ E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE

INCIPIT II. RETE DI ESPOSIZIONI TRA ACCADEMIA E TERRITORIO

Il progetto “Incipit – rete di esposizioni tra Accademia e Territorio”, alla sua seconda edizione, intende, come nella prima, valorizzare la produzione e la ricerca dei giovani artisti dell’Accademia di Belle Arti di Lecce creando l’incontro e l’interazione con i luoghi espositivi privati presenti sul territorio, in un’ottica di sensibilizzazione della Comunità tutta verso l’arte contemporanea.

L’edizione in corso ha ottenuto il Patrocinio del Comune di Lecce e intavola attività di collaborazione con l’Assessorato alla Cultura, Creatività e Valorizzazione del Patrimonio culturale nella figura della dott.ssa Antonella Agnoli.
Il progetto, voluto fortemente dal presidente dell’Accademia Fernando De Filippi e dal direttore Andrea Rollo, rientra nelle iniziative di ordine istituzionale con cadenza annuale e si avvale di una commissione scientifica e organizzativa di cui fanno parte i docenti curatori Angelo Maria Monaco (coordinatore), Ester M.V. Annunziata e Patrizia dal Maso (rapporti con le gallerie), Marco Calogiuri e l’allieva Serena Leone – Consulta studentesca – (gestione opere), Giuseppe Bolognini (fotografia), Mario Corsetti (progettazione grafica catalogo).

La seconda edizione del progetto, annunciata in occasione della presentazione del catalogo della prima edizione, lo scorso 23 maggio presso l’Accademia, ha già portato a termine la prima fase di una programmazione articolata che ha visto l’esposizione di 156 lavori per 126 allievi candidati, allestita a cura della Consulta studentesca nel cortile dell’Accademia, finalizzata alla selezione dei lavori da parte delle otto gallerie partner del progetto. Sono più di 80 le opere ritenute mature per l’esposizione in un contesto professionalizzante qual è la galleria d’arte, realizzate da 50 allievi provenienti dalle Scuole di Pittura, Scultura, Scenografia, Decorazione e Grafica.

Il calendario delle esposizioni che avranno luogo presso le gallerie partner tra giugno e ottobre di quest’anno, e altre iniziative di collaborazione tra l’Accademia e la Città di Lecce saranno ufficialmente presentati in una conferenza stampa che si terrà in Accademia il prossimo 3 luglio alle ore 11:00, alla presenza delle maggiori cariche istituzionali dell’Accademia e dell’Assessorato alla Cultura, Creatività e Valorizzazione del Patrimonio culturale.

L’edizione in corso di Incipit, culminerà in un evento espositivo finale che si terrà dal 9.11 al 23.11.2018 presso il MUST di Lecce, a cura dell’Accademia con il supporto dell’Assessorato alla cultura, Creatività e Valorizzazione del Patrimonio culturale.

Il progetto, sostenuto finanziariamente esclusivamente da risorse interne all’Accademia, offre ancora una volta un’occasione di confronto, di conoscenza e di riflessione. I galleristi hanno l’opportunità di accogliere proposte inedite, i giovani artisti vivono l’emozione di un’esperienza professionalizzante, gli osservatori, a diverso titolo, riflettono sul rapporto tra produzione artistica, territorio e istituzioni formative, riconoscendo l’importanza della forza sinergica delle realtà territoriali messe in rete per lo sviluppo culturale e la valorizzazione della collettività.

Il progetto Incipit, anche per l’edizione 2018, prevede la pubblicazione di un catalogo cartaceo delle opere esposte con il contributo critico dei docenti e dei galleristi, come espressione apicale di un’esperienza condivisa, di formazione e valorizzazione della cultura del contemporaneo.

 

ART and ARTS GALLERY – A 100 GALLERY

presentano

GONADI

doppia mostra personale d’arte contemporanea di Dario Agrimi

a cura di Alexander Larrarte

Inaugurazione venerdì 8 giugno 2018

ore 19 – ART and ARTS GALLERY

ore 21 – A 100 GALLERY

Dario Agrimi presenta un nuovo allestimento con un doppio appuntamento salentino. Venerdì 8 giugno l’artista tranese inaugura a Galatina GONADI, doppia mostra personale a cura di Alexander Larrarte.

La mostra allestita contemporaneamente negli spazi delle gallerie ART and ARS Gallery e A100 Gallery, raccoglie le opere più recenti dell’artista pugliese, tra uno sfrontato iperrealismo e una poetica che interroga la condizione umana.

Agrimi lavora nel campo dell’arte contemporanea con opere di carattere concettuale e si esprime con diverse tecniche (pittura, installazione, fotografia, scultura e video). Il medium è a servizio dell’idea, l’artista-creatore si libera di vincoli, tecniche, nessun limite è posto, puntando alla rappresentazione, le idee nascono da una pratica continua con il mondo delle cose.

Attento osservatore, Dario Agrimi, mette in scena una narrazione di paradigmi e contraddizioni della società contemporanea” – spiega il curatore, Alexander Larrarte – “Il continuo alludere e l’immagine in presa diretta sulla realtà con una visione che possa vedere oltre, il mezzo espressivo a favore della creazione e un contenitore non basta per una narrazione odierna. Dalle Gonadi – due gli spazi espositivi – la produzione del genio, la dislocazione delle opere negli spazi per un’estensione delle intenzioni dove tutti sono invitati a partecipare e concorrere al senso dell’opera”. 

Info

Inaugurazione venerdì 8 giugno, ore 19:00 presso Art and Ars Gallery, ore 21:00 presso A100 Gallery

In catalogo testi di Alexander Larrarte e Isabella Battista

La mostra rimarrà aperta dall’8 giugno al 31 luglio 2018.

Orario:

Ingresso libero

ART and ARS Gallery, Via R.Orsini, 10 – Galatina (Le)

A100 Gallery, Piazza Alighieri, 100 – Galatina (Le)

Ufficio stampa: Isabella Battista – isabella.batt@gmail.com – 3496752192